alberoconnome2

facebook
whatsapp
instagram

Officina del Colore Naturale

Istruzioni per il lavaggio e F.A.Q

01-1601-1701-21lavaggioamano

I colori naturali temono la luce e i detersivi sbiancanti

I colori con cui tingo derivano da piante tintorie note dalla notte dei tempi per il loro uso in campo tessile. Nonostante questo dobbiamo considerare che in passato la biancheria non si lavava così spesso. Vi racconto un aneddoto. L'acqua di Colonia ebbe successo proprio perchè nascondeva gli odori in modo delicato rispetto ai profumi utilizzati fino a quel momento...insomma i nostri lontani parenti erano coloratissimi e ben vestiti, ma non proprio profumati.

 

Tornando alla manutenzione dei nostri capi vi consiglio :

 

Il lavaggio della lana, alpaca, cashmere, fibre animali con uno shampo delicato a temperatura tiepida, 30°C (quello dei bambini acquistato al discount va benissimo)

Alcuni colori lasciano comunque l'acqua colorata nel primo risciacquo, non utilizzate aceto, non serve, tranne che con il blu, il verde e il viola.

Il lavaggio del cotone, canapa, lino a 30-40°C con un detersivo per delicati.

 

Una volta risciacquati stendete all'ombra.

 

Non utilizzate smacchiatori

 

Non stirate con il ferro troppo caldo

 

 

 

Una volta lavati potete indossarli, non lasciano il colore sulla pelle o sui capi bianchi

Le fibre prima di essere tinte si trattano con sali e fissatori organici (x es. latte di soia) che bloccano il colore. La reazione chimica tra un colorante naturale e la fibra è molto difficile, quindi una volta che si è legato è più facile che si perda piuttosto che vada a legarsi su un'altro supporto (pelle o tessuto non trattato)

I colori nei lavori con più toni si mescolano?

No, perchè alla fine della tintura lavo tutto con sapone di marsiglia che blocca la reattività del colore e lo intrappola nella fibra. Per lo stesso motivo i miei filati non profumano di piante,(che non sempre sono profumate), ma di sapone.

I colori naturali sono anallergici?

No, i colori naturali sono molecole chimiche come i colori di sintesi. In alcuni casi sono stati fatti degli studi che hanno dimostrato un'azione positiva nei confronti delle patologie del tessuto epiteliale (eczema, psoriasi..) e anche dei test per allergie, ma non per tutte le piante. Quindi se siete allergici a qualche pianta in particolare, prima di acquistare contattatemi per sicurezza.

 

azaleaDiszgalagonyaacerojuniperlarice
Come creare un sito web con Flazio